Itas ha donato 3mila mascherine ai volontari dell’Ana

La succursale valdostana della compagnia assicurativa ha deciso di offrire un aiuto a chi, ogni giorno, lavora come volontario per aiutare chi sta vivendo dei momenti di difficoltà a causa delle limitazioni legate alla diffusione del Coronavirus.
Itas mascherine Ana
Società

3.000 mascherine donate nei giorni scorsi all’Associazione Nazionale Alpini della Valle d’Aosta da distribuire a tutti i volontari per proseguire l’attività a favore della popolazione.

A donarle è stata l’agenzia Itas Mutua di Aosta, la succursale valdostana della più antica compagnia assicurativa italiana con sede a Trento, che ha deciso di offrire un aiuto a chi, ogni giorno, lavora come volontario per aiutare chi sta vivendo dei momenti di difficoltà a causa delle limitazioni legate alla diffusione del Coronavirus.

“Siamo davvero orgogliosi di questa nostra iniziativa – dichiarano Luca Colletto e Renzo Pieropan, agenti Itas Mutua di Aosta –. La nostra Compagnia è da sempre attenta alla tutela del bene comune e all’aiuto reciproco e ci è sembrato doveroso dare un contributo concreto a una realtà importante del nostro territorio che si è sempre attivata per aiutare tutti noi in moltissime situazioni”.

Soddisfazione espressa anche da Carlo Bionaz e Bruno Rollandoz, rispettivamente Presidente e Vicepresidente della sezione valdostana dell’Ana: “Siamo particolarmente grati a Itas Mutua e alla sua agenzia della nostra città. Grazie a questa donazione i nostri volontari potranno muoversi in sicurezza su tutto il territorio continuando l’attività di aiuto che in questi mesi difficili molte persone hanno potuto apprezzare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società