Società di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 30 Dicembre 2020 17:20

La campagna di vaccinazione Covid parte domani e non a metà gennaio

Aosta - A spiegarlo Maurizio Castelli, Direttore sanitario dell’Usl: “Oggi sono arrivate 195 fiale. Una nota Aifa che spiega che da una fiala si possono ricavare 6 vaccinazioni, quindi abbiamo 1170 dosi. Visto che i vaccini sono arrivati non possiamo permetterci di aspettare metà gennaio".

VaccinoVaccino

La campagna di vaccinazione Covid partirà da domani, mercoledì 30 dicembre e non più, come previsto, a metà gennaio.

A spiegarlo, in conferenza stampa il dottor Maurizio Castelli, Direttore sanitario dell’Usl: “Oggi sono arrivati altri vaccini – ha comunicato –, 195 fiale per 975 dosi complessive. È stata recapitata una nota dell’Aifa che spiega che da una fiala si possono ricavare 6 vaccinazioni, quindi abbiamo di fatto 1170 dosi. Visto che i vaccini sono arrivati non possiamo permetterci di aspettare metà gennaio, la campagna vaccinale vera e propria comincerà domani mattina”.

“L’invito – chiude Castelli – è quello di sottoporsi alla vaccinazione perché, in assenza di una cura, l’unico modo per evitare la malattia è prevenirla”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo