La Fontina sbarca a Hollywood per la campagna “Top Tales”

l Consorzio Produttori e Tutela della Dop Fontina ha partecipato - il 28 e 29 aprile - al "Barolo & Barbaresco World Opening", di Los Angeles per promuovere i vini piemontesi Barolo e Barbaresco sul mercato Usa, accompagnati dalla Fontina e dal Riso di Baraggia Biellese e Vercellese Dop.
La Fontina al Barolo & Barbaresco World Opening di Los Angeles
Società

La Fontina è sbarcata a Hollywood. Il 28 e 29 aprile scorsi, infatti il Consorzio Produttori e Tutela della Dop Fontina ha partecipato al Barolo & Barbaresco World Opening, evento organizzato a Los Angeles dal Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani per presentare le nuove annate di Barolo e Barbaresco.

I due vini più iconici del Piemonte sono stati accompagnati dalla Fontina Dop e dal Riso di Baraggia Biellese e Vercellese Dop con l’obiettivo di promuovere assieme queste eccellenze nel mercato statunitense.

Il 28 aprile l’anteprima per la stampa è stata seguita da un Gala Dinner presso i Paramount Pictures Studio di Hollywood con l’obiettivo di celebrare la cultura enogastronomica italiana. Il giorno seguente l’evento si è spostato all’InterContinental Hotel di Los Angeles per un Grand Tasting dedicato alla presentazione delle nuove annate di Barolo e Barbaresco, rispettivamente 2018 e 2019, da parte di 200 produttori. Durante il Walk around tasting, si è tenuto anche un seminario dedicato alla Fontina e al Riso di Baraggia.

L’evento, che rientra nella campagna europea “Top Tales: A piece of Europe on your table,” ha promosso i seminari informativi per far conoscere alla stampa e agli operatori del settore in loco, storia, caratteristiche e proprietà della Fontina alla presenza del Direttore del Consorzio Fulvio Blanchet, che ha spiegato: “La Fontina Dop è il prodotto più iconico e conosciuto della Valle d’Aosta non solo in Italia, ma anche negli Stati Uniti che rappresentano uno dei nostri principali mercati di riferimento all’estero. Operazioni volte a far conoscere le nostre eccellenze e la nostra qualità in contesti prestigiosi come quello di Los Angeles, insieme ad altre IG italiane, rivestono un’enorme importanza strategica per il Made in Italy e per la valorizzazione del patrimonio enogastronomico italiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società