“Luci e colori di Natale”, nasce ad Aosta il concorso per abbellire la città

Il bando è rivolto a tutti i residenti e i domiciliati di Aosta che dispongono – sulla pubblica via – di una facciata, un dehors, un balcone, una terrazza, una veranda, un portone, un giardino. Iniziativa rivolta anche alle attività produttive. Ai vincitori andranno 4 buoni-omaggio per un valore complessivo di mille euro.
decorazione di natale
Società

Si chiama “Luci e colori di Natale” il bando avviato dal Comune di Aosta, rivolto a tutti i residenti e i domiciliati della Città di Aosta che dispongono – sulla pubblica via – di una facciata, un dehors, un balcone, una terrazza, una veranda, un portone, un giardino. Iniziativa rivolta anche alle attività produttive, singolarmente o riunite in raggruppamenti, che si impegneranno ad abbellire spazi situati e visibili sul territorio comunale con decori preferibilmente luminosi e oggetti della tradizione natalizia.

I partecipanti sono invitati a cimentarsi nella creazione della loro opera, con originalità e fantasia, dando vita ad angoli suggestivi per creare una diffusa atmosfera di festa e contribuendo a migliorare l’immagine della città.

Per partecipare

È possibile iscriversi all’iniziativa tra l’8 e il 31 dicembre 2021 tramite l’apposito modulo presente sul sito del Comune di Aosta. La partecipazione al bando è gratuita. Le spese relative all’allestimento sono a carico dei partecipanti e non sono rimborsabili.

Gli allestimenti dovranno essere visibili, dal suolo pubblico, fino al 31 gennaio 2022.

La partecipazione prevede che ogni concorrente provveda a:

  • fotografare il proprio allestimento;
  • trasmettere un massimo di 3 fotografie (in formato jpg e in buona risoluzione), unitamente al modulo di partecipazione debitamente compilato, all’indirizzo mail lucidinatale@comune.aosta.it con oggetto “BANDO LUCI E COLORI DI NATALE 2021”.

Nel testo della mail deve essere indicato il nominativo del partecipante e la precisa localizzazione dell’allestimento. Nelle operazioni di decorazione dovranno comunque essere rispettati i regolamenti comunali vigenti. Gli allestimenti non dovranno, in ogni caso, intralciare il pubblico transito e i supporti e/o strutture dovranno essere in sicurezza per garantire la tutela del cittadino.

L’Amministrazione comunale non sarà responsabile di danni provocati dai terzi per l’allestimento delle strutture.

La giuria – formata da un membro nominato dalla Giunta comunale, un rappresentante degli artisti valdostani e un gruppo di valutazione composto da insegnanti ed alunni del Liceo Classico Artistico Musicale di Aosta – decreterà in modo collegiale i primi tre classificati e il raggruppamento vincitore del Riconoscimento Speciale Collettivo valutando in particolare:

  • l’armonia con le luminarie natalizie posizionate dal Comune e contraddistinte da luce calda;
  • la cura degli allestimenti e la capacità di inserimento nell’ambiente circostante;
  • l’originalità dell’allestimento a tema natalizio;
  • la presenza di elementi della tradizione valdostana;
  • l’utilizzo di materiali di recupero e/o riciclo, in accordo con l’atmosfera natalizia;
  • la presenza di giochi di luce.

I premi

Il bando mette in palio, a titolo di riconoscimento, 4 buoni-omaggio del valore totale di 1000 euro:

  • 1 buono per il 1° classificato dal valore di 250 euro;
  • 1 buono per il 2° classificato dal valore di 150 euro;
  • 1 buono per il 3° classificato dal valore di 100 euro;
  • 1 buono per il Riconoscimento Speciale Collettivo dal valore di 500 euro.

L’esito delle votazioni sarà pubblicato sul sito del Comune di Aosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Cultura