Micromunità di Fénis, la tenda degli abbracci è pronta

Sabato 20 febbraio alle ore 15.30 l'inaugurazione. La tenda è stata donata dal Soroptimist International Club Valle d’Aosta.
Tenda abbracci
Società

Alla microcomunità di Fénis tornano gli abbracci fra parenti e ospiti. A rendere possibile un gesto di affetto e calore umano è la tenda donata dal Soroptimist International Club Valle d’Aosta e che sarà inaugurata sabato 20 febbraio alle ore 15.30 sarà inaugurata presso la Microcomunità di Fénis, alla presenza del Sindaco Mattia Nicoletta.

“Un gesto che premia l’impegno della Microcomunità nella gestione della struttura – spiega la Presidente del Soroptimist, Vanna Naretto – e che vuole simbolicamente e concretamente ripristinare quel gesto di affetto e di calore umano tra parenti e amici che tanto è mancato, spezzando così l’isolamento degli anziani ospiti delle RSA in tempo di Covid”.

La tenda, posizionata nella stanza delle infermiere, sarà scorrevole in PVC sanificabile, e costruita su misura per il vano ricevente, fornita di accessi per i manicotti posti a diverse altezze e di un accesso per la parte inferiore della carrozzina che consente al paziente il massimo avvicinamento. Dopo l’uso potrà essere raccolta con un minimo ingombro su un lato della stanza.

“Questa iniziativa – aggiunge la Presidente – evidenzia il legame che il nostro Club ha con il proprio territorio, con una attenzione particolare alle persone anziane e più fragili. Altri progetti, già in itinere, mirano poi a valorizzare alcune specificità della nostra regione e vedranno tra breve la loro completa realizzazione.”

Fra i prossimi progetti di Soroptimist Vda c’è “Trees and Bees” che coinvolgerà produttori di miele, alcune amministrazioni comunali e altri soggetti con attenzione alla sensibilizzazione delle azioni per l’incremento della flora mellifera durante tutto l’anno e la conseguente salvezza delle api. La proposta  è di “adottare una rotonda” ad Aosta quale area destinata alla piantumazione di flora mellifera, unitamente al posizionamento di alcune arnie.

Un tiglio sarà invece piantato nel Comune di St. Marcel, quale simbolo di specie arborea particolarmente appetita dalle api, la cui difesa resta in primis l’obiettivo principale del progetto, tenuto conto anche del costante e preoccupante calo del numero di questi insetti ormai certificato sia a livello nazionale che europeo. per il Soroptimist Club Valle d’Aosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
//