Società di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 24 Dicembre 2020 11:30

Natale, l’ordinanza del Presidente: in zona arancione nessun limite agli spostamenti

Aosta - Il 28, 29 e 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 saranno consentiti gli spostamenti sull’intero territorio regionale. In zona rossa attività sportiva permessa ma solo nel proprio comune.

decorazione di natale

Chi si aspettava una zona rossa meno rigida per la Valle d’Aosta rimarrà deluso. La nuova ordinanza del Presidente della Regione Erik Lavevaz, valida da domani, giovedì 24 dicembre al 6 di gennaio, allarga solo le maglie per le giornate di zona arancione.

Zona arancione: nessun limite agli spostamenti in regione

Il 28, 29 e 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021, giornate da zona arancione, saranno consentiti gli spostamenti sull’intero territorio regionale. Il decreto del Premier Conte prevede invece la possibilità di spostarsi dai comuni con meno di 5.000 abitanti nel raggio di 30 chilometri, ma senza andare nei capoluoghi di provincia (Nda inesistente in Valle d’Aosta).

In quei giorni sarà consentito inoltre praticare sci di fondo, sci alpinismo al di fuori dei comprensori sciistici e con l’accompagnamento di guida alpina o maestro di sci. Inoltre si potrà andare a caccia. 

Zona Rossa: sì allo sport ma senza spostarsi dal proprio comune

Nei giorni di zona rossa (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021) è consentito svolgere attività motoria in prossimità della propria abitazione purché, comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona, salvo che si tratti di congiunti o di accompagnatore per i minori o per le persone non autosufficienti e con obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie. L’attività sportiva è svolta esclusivamente in forma individuale o con congiunti ovvero, nel rispetto della distanza di almeno due metri, come accompagnatore per i minori o per le persone non autosufficienti, al di fuori delle vie principali dei centri abitati e preferibilmente nelle strade e percorsi secondari e su sentieri segnalati situati ad altitudine inferiore ai 2.200 metri, evitando ogni assembramento e in ogni caso senza spostamento dal Comune di residenza, domicilio o abitazione.

La pratica dello sci di fondo in queste giornate è ammessa soltanto per gli atleti o per i residenti nel territorio comunale dove si trovano gli impianti dello sci nordico. Così per l’attività motoria e sportiva: solo nel proprio comune di residenza, comprese le ciaspole.

Sempre consentiti invece gli spostamenti delle Guide alpine e degli operatori e delle unità cinofile del Soccorso alpino valdostano del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco, finalizzati allo svolgimento di allenamenti e attività di addestramento.

Nei giorni di zona rossa ci si potrà spostare nei comuni vicini  in caso di necessità per usufruire di servizi non sospesi. Sempre nei giorni di zona rossa sarà consentito spostarsi per coltivare campi, prati, vigne e frutteti, per la conduzione di piccoli allevamenti e il taglio della legna. Sarà sufficiente presentare una autodichiarazione per attestare il possesso o l’uso del fondo e il suo utilizzo ai predetti fini, con l’indicazione del percorso più breve dalla propria abitazione al fondo stesso.

Come previsto dal decreto del premier Conte dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 ci si potrà spostare verso una sola abitazione privata, all’interno del territorio regionale, una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05 e le ore 22, e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

Sì agli spostamenti verso la seconda casa in regione

Viene confermata, inoltre, la possibilità dal 21 dicembre al 6 gennaio di spostarsi verso la seconda casa, purché nella stessa regione. 

Autocertificazione

La Regione metterà a disposizione dei cittadini un modello di autodichiarazione.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo