Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 12 Ottobre 2021 19:17

Più di 10.000 presenze per Marché au Fort 2021

Bard - Tutti esauriti i 1.400 buoni del valore di 15 euro distribuiti dalla Chambre. In 3.023 hanno visitato nella due giorni il Forte di Bard.

Marché au Fort 2021Marché au Fort 2021

Dopo un’edizione dai numeri e tempi contingentati causa Covid, Marché au Fort assapora il ritorno alla normalità. Nella due giorni di manifestazione sono stati 10.800 visitatori, 3.500 nella prima giornata di sabato 9 ottobre e 7.300 in quella di domenica 10 ottobre.

“Siamo molto soddisfatti: l’organizzazione ha funzionato bene, riuscendo a coniugare il rispetto dei protocolli di sicurezza con la volontà delle persone di tornare a incontrarsi e a vivere in presenza eventi come questo. – sottolinea in una nota l’Assessore regionale all’Agricoltura Davide Sapinet –  L’alto afflusso di visitatori ha dimostrato, ancora una volta, l’interesse e l’attrattività del nostro settore enogastronomico, che è espressione di prodotti di alta qualità, radicati sul territorio e legati alle  tradizioni. Il Marché au Fort ha il grande pregio di dare visibilità alle nostre aziende, anche a quelle più piccole, che per la nostra regione sono una vera ricchezza, di impegno, passione, di storie personali e familiari”.

Marché au Fort 2021
Marché au Fort 2021

Alla manifestazione, organizzata dall’Assessorato dell’Agricoltura e Risorse naturali, in collaborazione con la Chambre valdôtaine, l’Associazione Forte di Bard e il Comune di Bard, erano presenti 65 aziende, appartenenti alle varie filiere dell’agroalimentare regionale: dai salumi ai formaggi, dal miele ai prodotti da forno, dalle carni ai vini e alle produzioni ortofrutticole, prodotti sotto regimi di qualità DOP, DOC, IG, prodotti agroalimentari tradizionali (PAT), prodotti trasformati e biologici.

Riscontri positivi anche da parte della Chambre Valdôtaine. Tutti esauriti i 1.400 buoni del valore di 15 euro distribuiti nelle due giornate della manifestazione a seguito di un acquisto di almeno 50 euro presso le imprese espositrici, con una spesa minima generata per le imprese di oltre 90 mila euro. Da una prima analisi dei buoni la maggioranza degli acquirenti provenivano da fuori Valle (82%), con una prevalenza di acquirenti piemontesi (50%) e lombardi (25%). Il 15% dei buoni prodotto sono andati a visitatori valdostani, mentre il 3% è andato a visitatori esteri, in particolare provenienti da Svizzera e Francia.

Marché au Fort 2021
Marché au Fort 2021

“Si tratta certamente di un risultato positivo – commenta il Presidente della Chambre Roberto Sapia – complice l’evoluzione della situazione pandemica, i risultati, sia in termini di presenze sia soprattutto in termini di acquisti, sono positivi. Parliamo infatti di un aumento di circa il 30% rispetto al risultato dello scorso anno per quanto riguarda la spesa minima generata per le imprese ed i buoni spesa messi a disposizione dei visitatori sono andati esauriti nonostante avessimo previsto un aumento di 200 tagliandi rispetto allo scorso anno.”.

Fra sabato e domenica, inoltre, in  3.023 hanno visitato il Forte di Bard.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo