Trasporti, potenziata la linea autobus Aosta-Ivrea

Nuovi orari a partire dal 1° gennaio 2013. "Le novità - spiega in una nota l’Assessorato regionale del turismo, sport, commercio e trasporti - saranno introdotte per meglio rispondere alle esigenze dell’utenza valdostana e non".
Immagine di archivio
Società

A partire dal 1° gennaio 2013, in concomitanza con la cessazione dal servizio della Sadem e con il conseguente subentro del raggruppamento di imprese Vita-Savda, la linea di autobus Aosta-Ivrea sarà potenziata e alcuni orari saranno modificati. 

"Le novità – spiega in una nota l’Assessorato regionale del turismo, sport, commercio e trasporti – saranno introdotte per meglio rispondere alle esigenze dell’utenza valdostana e non". 

Nel dettaglio, i nuovi orari mirano a soddisfare le esigenze degli studenti dei poli scolastici di Aosta, Châtillon, Verrès e Pont-Saint-Martin, nelle due direzioni (verso Aosta e verso Ivrea), in occasione dell’entrata a scuola al mattino, dell’uscita a metà giornata e dell’uscita pomeridiana (in caso di prosecuzione delle lezioni).

Le modifiche interesseranno anche i lavoratori di Aosta per l’ingresso al lavoro al mattino (fascia delle ore 8) e per il rientro a fine giornata (fascia delle ore 17) e quelli della Cogne Acciai Speciali di Aosta per l’ingresso e l’uscita dei vari turni (ore 6, 14 e 22).

Le variazioni, inoltre, sono pensate anche per venire incontro alle necessità degli studenti di Ivrea e del Canavese, in assenza di interventi in tal senso da parte di altri enti territoriali piemontesi, con l’inserimento di 8 coppie di corse fino alla città eporediese, in orari compatibili con l’entrata a scuola al mattino e con l’uscita a metà giornata. Infine, assessorato e aziende hanno pensato anche a soddisfare le esigenze dei lavoratori delle aziende della media/bassa valle Meridian, Lavazza e Olivetti I-Jet, per l’ingresso e l’uscita dei vari turni (ore 6, 14 e 22).

"Questo intervento di ripensamento complessivo del collegamento – spiegano dall’assessorato – è stato possibile grazie al confronto con tutti i soggetti interessati, quali i Comuni, i lavoratori, gli studenti, gli utenti in generale e le aziende di trasporto; va inoltre evidenziato che il potenziamento di cui si tratta non genera una maggiore spesa per la pubblica amministrazione, grazie alla contestuale eliminazione e razionalizzazione di altre linee, le cui frequentazioni sono risultate poco soddisfacenti".

In nuovi orari sono già disponibili sul sito internet dell’aziende Vita.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte