Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 14 Maggio 2021 14:32

Treno: la chiusura della tratta Aosta-Ivrea a giugno sarà di 16 giorni

Aosta - Lo stop doveva inizialmente essere dal 14 giugno all’11 luglio. Con l'inserimento dell'elettrificazione nel PNRR l'Assessorato ha chiesto di rinviare alcuni interventi, mentre Rfi ha deciso di eseguire alcuni lavori di notte.

Treno bimodaleTreno bimodale

Per interventi di potenziamento infrastrutturale programmati la linea Ivrea – Aosta chiuderà a giugno per almeno due settimane. Scongiurato lo stop di 28 giorni, dal 14 giugno all’11 luglio, inizialmente comunicato da Rfi.

“A a seguito dell’inserimento del progetto di elettrificazione della tratta Ivrea-Aosta nel PNRR, che garantisce non solo il finanziamento dell’opera ma, anche procedure accelerate e semplificate – spiega in una nota la Regione –  l’Assessora regionale Chiara Minelli ha chiesto a RFI, con lettera del 3 maggio scorso, di valutare la possibilità di spostare alcuni dei lavori previsti sulla linea per il prossimo mese di giugno/luglio al momento della realizzazione dell’elettrificazione”.

La risposta di Rfi è stata positiva. Oltre al rinvio di alcune opere è stata prospettata lo svolgimento di una parte di lavori durante la notte. La soluzione individuata è stata, quindi, condivisa con i sindacati e le associazioni dei consumatori. I particolari della riprogrammazione andranno definiti nei prossimi giorni.

“Le attività pianificate prevedono diversi cantieri lungo la tratta,  – spiegava nelle scorse settimane una nota di Rfi – in particolare verranno realizzati interventi di upgrading tecnologico che migliorerà i sistemi automatici presenti sulla linea a supporto della circolazione, saranno demolite e ricostruite le travate metalliche di tre ponti, sostituiti 11 scambi in varie località della tratta, rinnovati dieci chilometri di linea con la sostituzione di binari e traversine oltre all’eliminazione di tre passaggi e livello in Comune di Strambino e la manutenzione straordinaria all’impianto di illuminazione nelle stazioni di Hone Bard e Verres”.

Nelle due settimane di stop della tratta i treni regionali saranno sostituiti con bus dall’impresa ferroviaria in accordo con la Regione Valle d’Aosta, mentre i collegamenti da e per Torino faranno capolinea nella stazione di Ivrea.

L’investimento complessivo di Rete Ferroviaria Italiana, che permetterà un miglioramento degli standard di regolarità della linea, è di circa 11 milioni di euro.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo