Usl, entro settembre il piano di recupero delle vaccinazioni sospese per l’emergenza

A spiegarlo il Commissario dell'Azienda Angelo Pescarmona. I due consultori di Nus e Charvensod-Pont Suaz saranno riavviati a partire da lunedì 13 luglio.
USL - Guido Rey
Società

Annunciato a fine giugno, ora c’è l’ufficialità: l’Usl fa sapere che riprenderanno, a breve, le vaccinazioni pediatriche.

I medici di sanità pubblica, della Struttura Complessa Igiene e Sanità Pubblica contatteranno infatti nei prossimi giorni, telefonicamente, tramite gli operatori del Dipartimento di Prevenzione, i genitori dei minori per fissare gli appuntamenti.

Medici che saranno affiancati dalle assistenti sanitarie dei vari distretti socio-sanitari dove sarà garantita l’attività di triage all’ingresso delle strutture.

I poliambulatori di Châtillon e Morgex, terminato il “lockdown” dovuto all’epidemia da Covid-19, sono già stati riaperti dal 18 maggio. I due consultori di Nus e Charvensod-Pont Suaz saranno invece riavviati a partire da lunedì 13 luglio.

“Grazie all’attento e minuzioso impegno dei responsabili aziendali delle strutture interessate – precisa il Commissario Usl, Angelo Pescarmona – è stata definita una riorganizzazione del personale dell’area territoriale e della prevenzione finalizzata da un lato a garantire la fondamentale attività di prevenzione e cura attraverso l’effettuazione dei tamponi e dei test sierologici, dall’altro a definire, anche in collaborazione con i pediatri di famiglia, un piano di recupero delle vaccinazioni, sospese durante l’emergenza COVID, entro il prossimo mese di settembre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società