Freddo record, registrate nei giorni scorsi le temperature più basse degli ultimi 50 anni

Nonostante il 2016 sia stato l'anno più caldo degli ultimi 137, le temperature più alte in Valle restano quelle dell'anno precedente. Il 2017, però, si è aperto con la temperatura record in ribasso, alla stazione di Saint-Christophe, di -16.3 gradi.
freddo, gelo, inverno
Società

Meno 16,3 gradi alle sei del mattino del 17 gennaio, il minimo storico mai registrato nella stazione di Saint-Christophe, ed il 2017 è cominciato subito in controtendenza rispetto all'anno precedente.

Il 2016 infatti, secondo il report del Noaa– il National Oceanic and Atmospheric Administration – e della Nasa, ha confermato la tendenza all'aumento delle temperature medie globali dimostrandosi 'anno record' per il caldo a livello mondiale, con le temperature – dovute anche all'effetto del Niño – più alte mai registrate sul nostro pianeta negli ultimi 137 anni.

Innalzamento che ha lasciato fondamentalmente fuori la Valle d'Aosta – e l'Italia in generale – non riuscendo a superare i livelli raggiunti nel 2015. In generale, anzi, il 2016 è stato caratterizzato, come spiega l'Ufficio meteo regionale, da alcuni mesi molto caldi (febbraio, aprile e agosto su tutti, con qualche picco anomalo), ma anche da una piovosità più alta della media pur con un agosto particolarmente secco e che – mese più caldo dell'anno, grazie all'anticiclone che ha ridotto drasticamente le giornate di pioggia – ha registrato il minimo assoluto di umidità del suolo negli ultimi dieci anni, ovvero da quando sono cominciate queste rilevazioni.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società