Calcio a 5, l’Aosta Calcio 511 cade in casa contro il Lecco

Finisce con un'altra sconfitta per l'Aosta Calcio 511 la sesta giornata del Campionato di serie A2. I gialloblù vengono sconfitti dal Lecco 6-3, dopo essere riusciti a reggere nel primo tempo.
Sport

Termina con un’altra sconfitta la partita giocata oggi a Montfleury dall’Aosta Calcio 511. I padroni di casa cedono infatti per 6-3 contro il Lecco Calcio a 5.

Il primo tempo si apre con i Leoni che sembrano “stregati” dai blucelesti. I 5 di Lecco, presentatisi per giocare la partita di oggi con  un’insolita divisa rossa, dominano il campo aostano arrivando alla conclusione prima con Ivan Hartingh a 12:50 dall’inizio della partita e poi con Matias Ariel Picallo a 15:10. È su questa rete che i gialloblù entrano in partita e iniziano a reagire. In effetti, Paschoal non lascia passare neanche un minuto dal goal dell’argentino e nel giro di 35 secondi segna una doppietta. Subito dopo Monteiro serve dalla fascia destra una grande occasione da goal a Mateus che però alza sopra la traversa.

La ripresa comincia con la sostituzione di Frezzato in favore di Berthod, che a 2 minuti dall’inizio del secondo tempo si lascia scartare dal duo Scarpeta-Hartingh che mette dentro la rete del 3 a 2.

30 secondi dopo Paschoal replica la stessa azione nella metà campo avversaria e riesce a far tornare i numeri sul tabellino in parità, anche se la situazione di equilibrio è destinata a durare poco. Dopo esattamente 2 secondi Hartingh segna un altro goal che va a toccare la parte interna della traversa di Berthod e suscita reazioni contrastanti tra i supporter dell’Aosta. Gli undici minuti successivi, nonostante diverse occasioni create più dalla squadra ospite che dai padroni di casa, vedono il risultato ancorarsi sul 4-3.

Con il 5-3 a 13:48 segnato dalla fascia sinistra, Rubio sembra scrivere la parola fine per le speranze dell’Aosta, che sembrano tutte riposte nell’estremo difensore. Berthod, infatti, a 5:42 dalla fine della partita prova a replicare il goal segnato contro la Slovenia ma centra la traversa creando l’azione più pericolosa del secondo tempo. Il portiere di movimento rischia molto nell’ultimo quarto del secondo tempo.

E se, a 4 minuti e 3 secondi dalla fine del match Fea riesce a salvare la rete dell’Aosta Calcio 511 lasciata vuota dal numero 1, un altro allontanamento del portiere dai pali rende possibile per Picallo la realizzazione di una rete a porta vuota al 19° minuto del secondo tempo.

I problemi per i padroni di casa, però, non sono finiti. A 44 secondi dalla fine, infatti, si aggiunge la beffa di un rosso diretto nei confronti di Paschoal, che entra in modo deciso su Hartingh.

La voglia di riscatto rimane alta tra le fila dell’Aosta Calcio 511, che cercherà di risollevare le sue sorti nella partita di sabato prossimo. Quel giorno, i gialloblù si scontreranno con l’Hellas Verona sempre a Montfleury.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport