Sport di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 3 Agosto 2021 10:20

Dennis Brunod e Francesca Canepa siglano il primo Comagna Trail – Memorial Andrea Bich

Saint-Vincent - Quasi 100 iscritti alla prima edizione del trail di Saint-Vincent. Sul podio anche Mathieu Brunod, Manuel Bosini, Dominique Vallet e Ilaria Rosset. Soddisfatte le organizzatrici, ci sarà una seconda edizione.

Dennis Brunod foto Jean Claude ChinchéréDennis Brunod foto Jean Claude Chinchéré

Quasi 100 iscritti in una gara organizzata in un mese esatto ed in una giornata già ricca di eventi sportivi, come il Vertical Trail Courmayeur Mont Blanc e l’Aosta-Gran San Bernardo di ciclismo: sono soddisfatti gli organizzatori della prima edizione del Comagna Trail – Memorial Andrea Bich, gara da 23 km con 1600 metri di dislivello partito da Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Saint-Vincent con passaggio al Col de Joux, Testa di Comagna (2106 metri) e Col Tzecore.

A mettere la firma sul trail sono stati i due big di giornata, Dennis Brunod e Francesca Canepa (reduce dalle fatiche dei due vertical di Courmayeur nei due giorni precedenti). Dennis Brunod ha tagliato il traguardo nel centro di Saint-Vincent tra due ali di folla in 1h57’41”, precedendo l’altro Brunod, Mathieu (1h59’23”), figlio di Bruno che ha dato lo start al trail, mentre sul terzo gradino del podio sale Manuel Bosini, staccato di 10’01” dal secondo. Per Francesca Canepa, 21ª assoluta, la vittoria femminile è arrivata dopo 2h42’58”, con Dominique Vallet seconda in 2h48’42” e Ilaria Rossetti terza in 2h58’03”. Qui le classifiche complete.

“Siamo davvero contente di com’è andata, tutto si è svolto per il verso giusto ed anche il meteo ha retto”, dicono Valentina Chiaro e Carol Brunod, le organizzatrici. “Anche sponsor e partecipanti erano molto soddisfatti, sia dell’organizzazione che di come è stato tracciato il percorso, una cosa di cui eravamo un po’ preoccupate. Sono arrivate tante persone da fuori Valle, oltre a gente di Saint-Vincent e atleti che hanno partecipato alle gare di Courmayeur perché avevano conosciuto la storia di Andrea Bich e ci tenevano ad esserci. Tra queste anche Francesca Canepa”.

E si pensa già alla seconda edizione: “Non sappiamo ancora quando, ma ci sarà. Ora pensiamo a riprenderci da questa lunga tirata”, concludono Chiaro e Brunod.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo