Federica Brignone non si ripete, nello slalom di Lienz è 16ª

Con il ventunesimo tempo di manche la valdostana perde quattro posizioni. Vince Vlhova davanti a Liensberger e Gisin. Guglielmo Bosca 32° nel SuperG di Bormio.
Federica Brignone Photo Pier Marco Tacca Pentaphoto
Sport

Ventunesimo tempo di manche e quattro posizioni perse, ma il 16° posto di Federica Brignone nello slalom di Lienz è comunque un buon risultato. Sulla Schlossberg la valdostana ha concluso la sua prova in 1’44”27, a poco più di 5 decimi dalla top ten.

La vittoria, come da previsioni, è andata alla slovacca Petra Vlhova in 1’42”10; posizioni invertite sul podio rispetto alla prima run: Katharina Liensberger è seconda a 51 centesimi, con terza Michelle Gisin a 68.

A Bormio nel SuperG va ancora una volta vicino alla zona punti Guglielmo Bosca, 32° in 1’30”55 a 14 centesimi dal 30° posto. Vittoria per Aleksander Aamodt Kilde (1’27”95), seguito da Raphael Haaser (+0”72) e Vincent Kriechmayr (+0”85).

Federica Brignone sorprende in slalom: a Lienz è 12ª dopo la prima manche

La seconda manche del gigante di ieri forse è stata davvero “un bel passo avanti” per Federica Brignone che, nello slalom di oggi, mercoledì 29 dicembre, a Lienz ha chiuso la prima manche con un sorprendente 12° posto nella disciplina a lei forse meno congeniale.

La valdostana ha chiuso a meno di un secondo (99 centesimi) da Petra Vlhova, che guida la classifica in 51”53, davanti a Michelle Gisin (+0”08) e Katharina Liensberger (+0”27). Una classifica corta, che potrebbe lasciar sperare un posto almeno in top ten per la 31enne di La Salle.

È invece uscita di gara, con il pettorale, 58, Sophie Mathiou, ritiratasi dopo il secondo intertempo.

La seconda manche è in programma alle 13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport