Sport di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 16 Febbraio 2020 11:47

Sci alpino, Federica Brignone sesta nella prima manche di Kanjska Gora

Aosta - La carabiniera di La Salle chiude la prima frazione al sesto posto a 94 centesimi da una inarrivabile Petra Vlhová, in stato di forma eccezionale, che chiude a 57” 46. Alle 13 la seconda manche.

Federica Brignone foto Gio Auletta PentaphotoFederica Brignone foto Gio Auletta Pentaphoto

Sulla pista ghiacciata di Kranjska Gora – “da uomini” come lei stessa l’ha definita -, a Federica Brignone non riesce il “colpaccio” nella prima manche di gigante.

La carabiniera di La Salle chiude infatti la prima frazione al sesto posto, a 94 centesimi da una inarrivabile Petra Vlhová, in uno stato di forma eccezionale, che chiude a 57” 46.

Brignone, che si è lanciata in pista senza la solita aggressività, è chiamata ora ad una grande seconda manche – alle 13 – per cercare di allungare ancora nella classifica di specialità in cui è prima a 375 punti, e per avvicinare nella “generale” Mikaela Shiffrin, ancora assente dopo la scomparsa del padre.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>