Scialpinismo, azzurri protagonisti nella tappa di Andorra

Nell’Individuale, primo e terzo posto ‘griffato’ Centro sportivo Esercito grazie a Michele Boscacci (1h 45’49”) e Robert Antonioli (1h 48’32”).
n
Sport

Azzurri in bella evidenza nella due giorni, ieri nell’Individuale e oggi nella Vertical Race, di Coppa del Mondo di Scialpinismo, a Comapedrosa (Andorra). Nell’Individuale, primo e terzo posto ‘griffato’ Centro sportivo Esercito grazie a Michele Boscacci (1h 45’49”) e Robert Antonioli (1h 48’32”), con piazza d’onore al francese Xavier Gachet (1h 46’20”). Al 7° posto Matteo Eydallin (Cse); 9° Davide Magnini (Cse); 17° Damiano Lenzi (Cse); 48° assoluto, 14° Under 23, Sébastien Guichardaz (Sc C. Gex; 2h 07’53”).

Al femminile, vittoria della francese Axelle Gachet Mollaret (1h 41’22”). Quarta Alba De Silvestro (Cse; 1h 53’01”); 5° Giulia Murada (Cse); 15° Giulia Compagnoni (Cse). Nelle Under 20, gradino alto del podio alla svizzera Caroline Ulrich (1h 20’04”); quinta posizione di Noemi Junod (Sc C. Gex; 1h 27’24”).

Nella Vertical odierna, seconda piazza per Robert Antonioli (27’11”), nella gara vinta dall’elvetico Rémi Bonnet (26’16”), con terzo lo statunitense Cameron Smith (27’11”). Al 7° posto Michele Boscacci; 25° Matteo Eydallin; 30° Davide Magnini; 47° Sébastien Guichardaz (12° Under 23).

In campo femminile, vittoria della svedese Tove Alexandersson (31’04”). Sesta Giulia Murada (33’34”); 7° Alba De Silvestro; 12° Giulia Compagnoni. Nelle Under 20, così come il terzo posto nei Senior, storica vittoria di una statunitense, Grace Staberg (18’54”), con 7° Noemi Juniod (21’20”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport