Video 
Sport

Torna, dopo un anno di stop, il Trofeo 7 Torri

La “classica” del podismo aostano scalda i motori per la sua 34ª edizione in programma domenica prossima, 24 ottobre, tra le vie del Centro cittadino.

Il Trofeo 7 Torri – la “classica” del podismo aostano – scalda i motori per la sua 34ª edizione in programma domenica prossima, 24 ottobre, tra le vie del Centro cittadino.

Edizione speciale, che riprende le fila della storica manifestazione dove si erano interrotte due anni fa, prima che l’emergenza Covid imponesse lo stop forzato nel 2020.

Non senza lasciare, inevitabilmente, delle tracce: “Partiamo con entusiasmo e con voglia di fare bene – ha spiegato Fulvio Assanti, patron di Area Sport, organizzatrice della manifestazione -. Questo è un periodo in cui la situazione collegata all’aspetto sanitario è ancora importante, ed il 7 Torri si incardina nel calendario dell’atletica leggere e, di conseguenza, con i suoi protocolli ai quali ci dobbiamo allineare. Per mettere in piedi questa manifestazione, che ha una storia alle spalle, serve una squadra che lavori all’organizzazione e che ringrazio”.

Da parte dell’Amministrazione c’è attesa: “Si tratta di un evento che l’Amministrazione ha fortemente voluto – dichiara l’Assessora cittadina allo Sport Alina Sapinet – e, di fatto, risulta  essere il primo evento sportivo proposto in città nel 2021. Del resto siamo convinti che il Trofeo 7 Torri, oltre a rappresentare una ‘classica’ nel panorama delle corse podistiche, possa diventare in futuro una manifestazione più ampia e attraente della semplice competizione, valorizzando l’unicità della prova e lo scenario che attraversa, sempre particolarmente apprezzato dai protagonisti”.

Il percorso di gara

Cambia leggermente, invece, il classico percorso di gara della staffetta 3×4 km, in programma alle 10.30, a causa di alcuni cantieri sparsi per la città.

La partenza rimane in piazza Chanoux, sul “sagrato” all’altezza del Gekoo, così come l’arrivo. La competizione passerà poi in via Conseil des Commis, via Tour de Pailleron, via Matteotti, via Cerlogne, via Torino, via Garibaldi, piazza Arco di Augusto, viale Chabod, vai Guido Rey, via Xavier de Maistre, via San Giocondo, piazza Roncas, via Tourneuve, via Monte Solarolo, via Aubert, via Torre del Lebbroso, via Stevenin, via Trottechien, via Festaz, via Gramsci, via De Tillier ed il ritorno nel “salotto buono” della città.

Due le categorie: unica maschile e unica femminile.

Il percorso della staffetta 3x4 km
Il percorso della staffetta 3×4 km

Ad anticipare gli “assoluti”, alle 10, sarà invece la staffetta giovanile 3×500 metri, con diverse categorie: l’unica maschile e l’unica femminile divisi per fasce di età (8/9, 10/11, 12/13 e 14/15 anni).

Ogni staffettista effettuerà il percorso che da piazza Chanoux porterà in via Conseil des Commis, via Festaz, via Gramsci (Palazzo regionale), via De Tillier con l’arrivo nuovamente di fronte al Municipio di Aosta.

Il percorso della staffetta giovanile 3x500 metri
Il percorso della staffetta giovanile 3×500 metri

Riservato ai tesserati Fidal, il Trofeo 7 Torri è inserito nel calendario della Federazione di atletica leggera, e come tutte le prove sotto l’egida federale dovrà sottostare al protocollo che il

mondo  dell’atletica si è vista approvare dal Ministero della Salute in ragione dell’emergenza epidemiologica in corso.

Gli atleti che avranno registrato il miglior tempo per ogni categoria saranno omaggiati, oltre ai premi vari in palio, con un coupon per Skyway Monte Bianco.

Il protocollo

Per partecipare al “7 Torri” servirà l’Autodichiarazione anti-Covid, utile anche a “tracciare” le presenze, mentre tutti – dai 12 anni in su – dovranno essere muniti di Green pass. Ogni iscritto dovrà passare al banco conferma per la verifica della “certificazione verde” e la consegna della dichiarazione, in seguito ai quali riceverà il pettorale di gara.

“Quest’anno saremo sotto i portici, di fronte all’entrata del Municipio, per i pettorali e le iscrizioni – spiega Assanti -, con lo spazio per evitare assembramenti e la divisione per categorie per rendere il tutto più rapido e sicuro possibile. A tutti i concorrenti verrà consegnata una mascherina personalizzata, dato che il protocollo prevede che sulla linea di partenza tutti i concorrenti la indossino e che dopo l’assembramento iniziale possa essere tolta”.

Le iscrizioni

La quota di iscrizione è di 15 euro per ogni staffetta – mentre per i giovani della 3×500 metri l’iscrizione è gratuita -, e dovrà essere versata unicamente il giorno della gara, al banco di iscrizione. Gli atleti dovranno presentarsi per il ritiro dei pettorali e del testimone a partire dalle 8 e fino a mezz’ora prima della partenza all’ufficio gara in piazza Chanoux.

I componenti di ogni squadra, per velocizzare le operazioni, dovranno presentarsi assieme al controllo del Green pass e agli step successivi.

Il legame con l’associazionismo

“Con la prospettiva di guardare al mondo dell’associazionismo – ha spiegato in chiusura Assanti -ci sembrava giusto riservare uno stand in piazza Chanoux, come sempre punto di partenza e di arrivo della manifestazione, a Les Amis du Coeur per la raccolta fondi e la vendita delle noci, ma che saranno presenti anche con un defibrillatore messo a disposizione”.

Fulvio Assanti e l'Assessora allo Sport Alina Sapinet alla presentazione del Trofeo 7 Torri 2021
Fulvio Assanti e l’Assessora allo Sport Alina Sapinet alla presentazione del Trofeo 7 Torri 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati