casseDrôle

Ultima modifica: 26 Aprile 2019 17:14

Pasta con le taccole

Aosta - Un'ottima pasta asciutta veloce e gustosa per star leggeri e ben nutriti dopo i bagordi pasquali.

Pasta con le taccolePasta con le taccole

Dopo le abbuffate di queste pasquali vacanze una pasta asciutta sana e gustosa, per riprendere le normali abitudini alimentari!

Ingredienti per 4 persone

350 gr di tortiglioni

250 gr di taccole

100 gr di robiola

2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate

200 ml di sugo di pomodoro

1 spicchio d’aglio

1 scalogno

sale, pepe, olio evo

Metterete a bollire l’acqua per la pasta salandola a vostro piacimento, vi calerete le taccole, sopraggiunto il bollore, dopo averle mondate delle estremità e del possibile filo e averle sciacquate per bene, facendole bollire per circa 5-6 minuti; le scolerete poi con una schiumarola conservando l’acqua di cottura per cuocere la pasta.

Taglierete le taccole a pezzi di 2 centimetri ( avrete cura di conservarne 8 intere per la decorazione )  e le farete andare in padella con olio evo, uno spicchio d’aglio e lo scalogno tritato. Aggiungerete quindi il sugo di pomodoro, avendo cura di eliminare lo spicchio d’aglio precedentemente, poi unirete le olive taggiasche e la robiola, aiutandola a sciogliersi con qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Calerete la pasta e la toglierete dall’acqua 5 minuti prima del tempo consigliato di cottura finendo di mantecarla in padella con il sugo e aggiungendo acqua bollente secondo necessità. Un filo d’olio evo e a piacere una bella grattugiata di Parmigiano e il gioco è fatto: semplice, sano e gustoso.

Buon appetito e ricordate sempre: il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>