“Ski pass over 80, la Monterosa ski toglie la gratuità senza avvisare”

La segnalazione di un nostro lettore.
I lettori di AostaSera
I lettori di Aostasera

La falce implacabile dell’amministrazione ha improvvisamente abolito il privilegio dell’accesso gratuito alle piste da sci riservato, da svariati decenni, agli sciatori over 80. Privilegio sempre esistente in Francia e Svizzera e praticato anche nel comprensorio di Cervinia-Zermatt che lo mantiene e, assicurano, lo manterrà!

I beneficiari in argomento sono, erano, uno sparuto gruppo di vecchietti (credo meno di 10) che, dopo aver pagato, sin dalla gioventù, i vari skipass, si venivano così un po’ ricompensati per la fedeltà alla Monterosa ski.

Questa pur legittima decisione mi sembra sciagurata sia nel merito che nella forma! Il privilegio in questione non costituiva un costo ma solo un eventuale ipotetico ricavo e la speranza del Monterosa ski di racimolare ora qualche euro sarà forse abbastanza delusa…qualcuno appenderà gli sci al chiodo o si godrà qualche giornata gratuita a Cervinia e Zermatt.

La forma è l’aspetto peggiore…abbiamo appreso la novità alla biglietteria mentre sarebbe stato opportuno motivare la revoca con una comunicazione diretta alle persone le quali, sottolineo, non hanno mai chiesto l’agevolazione stessa. Ma questo implica doti di sensibilità, educazione, rispetto delle persone e dei ruoli di ciascuno….doti che dovrebbero essere presenti nei profili di chi amministra, gestisce e dirige importanti strutture turistiche.
Concludendo direi che la vicenda merita solo una profonda commiserazione.

Gian Carlo Iorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

I lettori di Aostasera