Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 28 Luglio 2021 9:18

Esibisce un passaporto falso al traforo del Monte Bianco, condannato 26enne

Courmayeur - All’uomo, originario del Mali, il giudice ha inflitto un anno e 4 mesi di carcere (pena sospesa). Per aver ostacolato la perquisizione cui lo ha sottoposto la Polizia di frontiera, è stato anche denunciato per resistenza.

Controlli al tunnel del Monte Bianco.

Ha esibito, in occasione dei controlli al traforo del Monte Bianco, un passaporto falso. Per questo, è stato arrestato, ricavando anche una denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, e nella giornata di oggi, martedì 27 luglio, processato “per direttissima” al Tribunale di Aosta, con il giudice monocratico che gli ha inflitto un anno e 4 mesi di reclusione (pena sospesa).

Protagonista della vicenda, un 26enne del Mali, K.M.. Gli agenti della Polizia di frontiera lo hanno fermato attorno alle 5.30, in entrata sul territorio nazionale. Ha esibito il passaporto, che dai controlli è risultato alterato. I poliziotti hanno così deciso di approfondire la verifica, procedendo a una perquisizione, che il fermato ha provato ad ostacolare (da qui l’accusa di resistenza).

Ne sono spuntati, celati nelle scarpe, dei documenti italiani, con una diversa data di nascita. Dall’interrogazione alle banche dati è inoltre emersa una richiesta di protezione internazionale effettuata dall’uomo, alla Questura di Verona, terminata con il mancato riconoscimento dello status di rifugiato. Da qui l’arresto e, a seguire, il processo.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo