Cronaca di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 6 Ottobre 2020 14:53

Maltempo: il Presidente della Regione decreta lo stato di calamità

Aosta - Il decreto farà parte dell’istruttoria che sta avviando il Dipartimento di Protezione civile della Valle d’Aosta, per dare seguito alla richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza, inviata oggi da parte del Presidente della Regione al Capo Dipartimento della Protezione civile nazionale.

Gaby Ponte CrollatoGaby Ponte Crollato

Il Presidente della Regione ha firmato ieri, lunedì 5 ottobre, il decreto attraverso il quale dichiara lo stato di calamità sull’intero territorio valdostano, a seguito dell’emergenza scattata nella giornata di venerdì 2 ottobre per le abbondanti piogge, che hanno interessato la Valle d’Aosta e che hanno causato la morte del volontario dei vigili del fuoco del Distaccamento di Arnad, Rinaldo Challancin e provocato ingenti danni a beni e strutture.

Il decreto farà parte dell’istruttoria che sta avviando il Dipartimento di Protezione civile della Valle d’Aosta, per dare seguito alla richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza, inviata oggi da parte del Presidente della Regione al Capo Dipartimento della Protezione civile nazionale. Per completare l’istanza, che sarà poi inoltrata al Consiglio dei Ministri per l’adozione del relativo provvedimento, il Presidente ha richiesto al Consiglio permanente degli Enti locali, così come ai Dipartimenti Infrastrutture e viabilità, Programmazione, risorse idriche e territorio e Risorse naturali e corpo forestale, la documentazione necessaria a testimoniare quanto accaduto nel fine settimana e le pesanti conseguenti lasciate sul territorio.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo