Politica di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 9 Aprile 2020 12:51

Aosta, tra residenti e non a marzo il doppio dei decessi

Aosta - A spiegarlo il Sindaco Centoz, facendo un confronto con i primi tre mesi degli scorsi anni: "A marzo 2020 i decessi sul Comune sono stati, tra residenti e non, 171, il doppio rispetto agli anni precedenti. Dall’8 marzo i residenti deceduti sono stati 51, e 26 nell’ultima settimana, 55 con i non residenti”.

Il Sindaco di Aosta Fulvio Centoz

Se i numeri complessivi sui primi tre mesi del 2020 non differiscono molto, sul territorio del Comune di Aosta, rispetto agli scorsi anni è il mese di marzo a dare il polso dell’impatto dell’emergenza Covid-19 sul Capoluogo.

In apertura del Consiglio comunale di questa mattina – in streaming – il Sindaco Fulvio Centoz, in isolamento nella sua soffitta di casca dopo la notizia della positività al Coronavirus, risponde alle domande scritte che gli hanno inviato i consiglieri e spiega la situazione ad Aosta durante questa situazione emergenziale: “A ieri, 8 aprile, sono state emanate 462 ordinanze di isolamento, per 1017 persone. Nelle ultime settimane la Polizia Locale ha fatto 781 controlli ed elevato 4 sanzioni. A ieri, sul territorio comunale, abbiamo 239 persone risultate positive, 321 negativi e 37 decessi”.

Marzo 2020, raddoppiano i decessi

Altra questione è il confronto con la mortalità degli scorsi anni. Centoz risponde: “Il confronto tra i dati di mortalità dal 1° gennaio al 31 marzo di ogni anno vede uno scostamento tra i residenti nel Comune ed il totale complessivi di chi decede sul territorio comunale. Nel 2017, nel periodo di riferimento, residenti deceduti sono stati 128 e complessivamente 293. Nel 2018 136 residenti e 325 complessivi, nel 2019 119 residenti e 285 complessivi mentre nel 2020 i decessi tra i residenti sono stati 123 e 337 complessivi”.

Come prevedibile, a cambiare le percentuali è stato il mese appena trascorso: “A marzo 2020 – prosegue il Sindaco – i decessi sul Comune di Aosta sono stati complessivamente, tra residenti e non residenti, 171, il doppio rispetto allo stesso mese degli anni precedenti, con un’incidenza quasi del 100%. Dall’8 marzo i residenti deceduti sono stati 51, e 26 nell’ultima settimana che diventano 55 con i non residenti”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>