Associazione di servizi, Valtournenche va da sola

La decisione di non proseguire l'esperienza di associazione con Chamois è emersa in occasione dei lavori del Consiglio comunale di ieri, mercoledì 27 gennaio.
Municipio di Valtournenche
Politica

Il Comune di Valtournenche ha deciso di non proseguire l’esperienza di associazione con il Comune di Chamois ma di gestirsi autonomamente. E’ quanto emerso nel Consiglio comunale, tenutosi ieri, mercoledì 27 gennaio 2021.

Durante la seduta è stata approvata la perizia valutativa per l’autorizzazione all’acquisizione al patrimonio comunale di un tratto di acquedotto privato. Si tratta di una misura funzionale alla creazione di un nuovo acquedotto pubblico al servizio della frazione Duerche.

È stato deciso di concedere una servitù di passaggio permanente su terreni comunali, indispensabile per l’accesso a una struttura ricettiva di futura realizzazione.

I lavori si sono conclusi con le comunicazioni di sindaco, assessori e consiglieri comunali. L’assessore Rio Pascarella ha comunicato che, dal 31 gennaio 2021, Mauro Bonino cesserà il servizio di medico di medicina generale e i suoi assistiti dovranno procedere alla scelta di un nuovo medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte