Bonus social VdA, 3.300 domande presentate

Il Bonus sarà concesso a tutti coloro che presenteranno domanda entro il 15 novembre.
Termosifone
Politica

Nella prima giornata di attivazione della piattaforma e nonostante i problemi iniziali, sono state 3.300 le domande arrivate online per il Bonus Social Vda. 

“Nonostante i tempi ristretti a disposizione e l’oggettiva complessità amministrativa e organizzativa necessaria alla messa in opera delle misure previste dalla legge regionale recentemente approvata – hanno commentato gli Assessori allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro Luigi Bertschy e alla Sanità, Salute e Politiche sociali Roberto Barmasse – la macchina sta funzionando, migliaia di domande sono state registrate in poche ore  e le numerose richieste di informazione stanno trovando una risposta. Ringraziamo per questo tutti coloro che vi stanno lavorando: sia le strutture dell’Amministrazione regionale sia tutti quei soggetti che collaborano affinché i destinatari della misura possano accedervi facilmente”.

Il bonus, previsto dalla legge regionale n. 21/2022, è destinato ai nuclei familiari residenti in Valle d’Aosta in possesso di Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), in corso di validità nel 2022, fino a 20 mila euro.

Il Bonus sarà concesso a tutti coloro che presenteranno domanda entro il 15 novembre. Sarà calcolato alla scadenza del termine per la presentazione delle domande e sarà comunicato direttamente ai beneficiari. L’importo del contributo varia in base alle fasce Isee del beneficiario e sarà incrementato in relazione al numero dei componenti del nucleo familiare, alla residenza in Comuni collocati in fascia climatica F, alla presenza di soggetti con handicap grave e dipenderà anche dal numero di domande che saranno presentate.

Negli ultimi giorni le richieste di informazione pervenute al contact center sono state 550, mentre quelle tramite email sono state oltre 500.

Per informazioni sulle modalità di presentazione delle domande è possibile inviare un’email all’indirizzo bonussocial@regione.vda.it oppure telefonare al numero 800 006 300.

Nella prima ora di attivazione ieri, martedì 18 ottobre, della piattaforma, le molte richieste arrivate avevano mandato in tilt il server. Impossibile accedere alla piattaforma e per chi, invece, ha avuto la fortuna di accedervi, sono sorte altre difficoltà, come ad esempio il caricamento dei documenti richiesti o l’estrazione dei dati.

Le risorse stanziate ammontano a 4milioni di euro, a cui si aggiungono altri 4 milioni contenuti nella terza variazione di bilancio che andrà nelle prossime settimane all’esame del Consiglio regionale.

 

 

Bonus social vda

2 risposte

  1. Sarà pure bello ma intanto chi abita o lavora in centro per raggiungere casa o garage o parcheggio…tutto a pagamento, oltre al transito sempre a pagamento…prenderà l’elicottero. Bravissimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte