Società di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 19 Ottobre 2020 16:33

Coronavirus, 13 positivi alla microcomunità di Fénis: “Situazione sotto controllo”

Fénis - Il Sindaco Mattia Nicoletta spiega: "Molti sono asintomatici, altri hanno un po’ di febbre ma in questo momento sembra non ci siano particolari problemi. Qualora i positivi fossero confermati la struttura rimane comunque divisa per piani per garantire l’isolamento". Test anche alla micro di Introd dove un operatore è risultato positivo.

anzianianziani

I tamponiveloci” hanno permesso di individuare 13 positivi alla microcomunità di Fénis. Di questi, sei sono operatori e due sono ricoverati al “Parini”.

Il Sindaco di Fénis Mattia Nicoletta spiega: “La situazione in questo momento, pur con tanti positivi, è sotto controllo. Molti sono asintomatici, altri hanno un po’ di febbre ma in questo momento sembra non ci siano particolari problemi”.

Il Comune ha preso tempestivamente tutte le misure per mettere i positivi in isolamento: “Ora aspettiamo i risultati ufficiali che non credo si discosteranno molto da quelli del ‘tampone veloce’ – spiega ancora Nicoletta –. Qualora fossero confermati la struttura rimane comunque divisa per piani per garantire l’isolamento, con i percorsi già differenziati. Sono molto fiducioso perché il personale ha sempre dimostrato delle capacità importanti nel lavoro, e già in primavera ha lavorato molto bene e in buona sinergia con l’amministrazione. Tutte le lavoratrici sono molto più che responsabili, non nessun dubbio sulla tenuta del servizio”.

Operatore positivo alla micro di Introd:  test rapidi a tutti

Test rapidi nel pomeriggio anche a tutti gli utenti della microcomunità di Introd dove un operatore è risultato positivo al Covid-19

“La situazione è sotto controllo – spiega il presidente dell’Unité, Mauro Lucianaz – e non desta preoccupazione perché tutti gli operatori hanno sempre operato nella struttura rispetto scrupolosamente i protocolli. L’accortezza assunta fin da marzo è che il personale lavora in una struttura, non ruotando su altre, e anche il personale dell’assistenza domiciliare non si incrocia con quelle delle strutture residenziali”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo