Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 28 Ottobre 2020 11:13

Coronavirus, La Clusaz di Gignod si arrende: “A fine anno spegniamo i fornelli”

Gignod - Con la fine dell’anno, terminerà il viaggio nel mondo della ristorazione e dell’ospitalità della Locanda La Clusaz di Gignod. "Una situazione come questa ha bisogno di energie giovani e tanta determinazione".

Maurizio Grange e Sevi Math La ClusazMaurizio Grange e Sevi Math La Clusaz

La pandemia fa una nuova vittima illustre nel mondo della ristorazione. La storica Locanda La Clusaz di Gignod ha deciso, infatti, a fine anno di chiudere i battenti.

“E’ una decisione sofferta, ma necessaria.  – dice Maurizio Grange  Una situazione come questa ha bisogno di energie giovani e tanta determinazione. Noi abbiamo fatto il nostro percorso e ci ritiriamo, con tanti ricordi bellissimi e un ringraziamento a chi ci ha conosciuto, ai fornitori che ci hanno servito per anni e a tutti i nostri preziosi collaboratori che ci hanno permesso di scrivere questa piccola storia”. Sevi Math aggiunge “Grazie a tutti. Porteremo nel cuore le tante serate trascorse tra cucina, sala e ospiti attenti, curiosi e appassionati cultori di sapori e tradizione”.

Dal 1987 a oggi Maurizio Grange e Sevi Math, hanno esplorat0 nuove frontiere del gusto, con delicatezza e passione, nel pieno rispetto e attenzione della tradizione valdostana. Ricerca, sperimentazione e proposte originali cresciute nel tempo fino ad arrivare alla stella Michelin, che ha accompagnato il ristorante per molti anni.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

2 commenti su “Coronavirus, La Clusaz di Gignod si arrende: “A fine anno spegniamo i fornelli””

  • Roberto Fusè says:

    Con grande dispiacere leggo questa notizia, la Clusaz era per noi un piccolo rifugio dove riposare anima e corpo, con voi abbiamo assaporato il piacere di stare a tavola con amici sempre attenti e pieni di competenza per accompagnarci in viaggi sempre diversi.
    Resterete sempre parte di noi!!
    Roberto e Cristina

Commenta questo articolo