Gaby, al via i lavori di costruzione del nuovo ponte. L’obiettivo è finire prima dell’estate

Sono cominciati questa mattina – lunedì 22 febbraio – i lavori di costruzione del nuovo ponte sul torrente Lys, dopo il crollo della struttura causato dall’evento alluvionale dello scorso ottobre.
I lavori di costruzione del nuovo ponte a Gaby
Società

Hanno preso il via questa mattina – lunedì 22 febbraio – i lavori di costruzione del nuovo ponte sul torrente Lys, nel comune di Gaby, dopo il crollo della struttura causato dall’evento alluvionale dello scorso ottobre.

A comunicarlo l’Assessorato delle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio.

A causa dei danni il traffico era stato deviato sulla variante provvisoria, realizzata per limitare i disagi agli utenti della strada e agli abitanti della valle, e consentire il ripristino del collegamento con i comuni di Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité.

Dopo l’approvazione del progetto esecutivo di ricostruzione del ponte, a novembre scorso, l’Amministrazione ha aperto la procedura di appalto con affidamento dei lavori alla ditta Costruzioni stradali BGF Srl di Issogne, con termine dei lavori inizialmente previsto per la fine dell’estate.

“Sono molto soddisfatto dell’inizio dei lavori – spiega in una nota l’Assessore Carlo Marzi –. In occasione di un recente sopralluogo, effettuato in loco con il personale degli uffici e del comune interessato, è stata condivisa, anche da parte dell’impresa, la necessità di anticipare la conclusione delle opere prima dell’avvio della stagione estiva. La riapertura del ponte già all’inizio dell’estate e il ripristino della normale percorribilità della strada regionale della valle del Lys, rivestirà grande importanza per le popolazioni dei comuni interessati che hanno subito i disagi dovuti ad una lunga chiusura invernale all’interno di un contesto già di per sé di grande difficoltà per le realtà di montagna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società