Torna “Ragaciak”, il videocontest in cui i giovani possono raccontare il Coronavirus

Quest’anno il contest per la realizzazione di videoclip/videomessaggi organizzato dall’Assessorato all'Istruzione vuole raccontare l’emergenza sanitaria in corso vista dagli occhi delle ragazze dei ragazzi. "Ragaciak" è rivolto a tutti i giovani tra i 14 e i 29 anni compresi, domiciliati e/o residenti in Valle.
Video - videomaking - smartphone
Società

Lo scorso anno il tema era quello del bullismo e la violenza di genere. Quest’anno il videocontest Ragaciak” – organizzato dall’Assessorato all’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili – non può che raccontare l’emergenza sanitaria in corso, vista dagli occhi delle ragazze dei ragazzi.

È stato infatti pubblicato il bando del videocontest “Ragaciak… per ricominciare!” nato, in continuità con l’edizione 2019 “… per dire basta!”, con lo spirito di permettere ai giovani di esprimere il loro pensiero, i loro stati d’animo e come hanno saputo affrontare e reagire di fronte al Covid-19, emergenza sanitaria planetaria.

Attraverso una riflessione su questa situazione emergenziale, i giovani partecipanti al videocontest potranno con la loro immaginazione, positività e capacità di confronto realizzare dei videoclip/videomessaggi per promuovere tra gli adolescenti la cultura della legalità, il rispetto delle regole e la responsabilità verso se stessi e come cittadini; sviluppare lo spirito di partecipazione e la responsabilità sociale nei giovani e promuovere iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

Il contest è rivolto a tutti i giovani tra i 14 e i 29 anni compresi, domiciliati e/o residenti in Valle d’Aosta. Gli interessati possono partecipare singolarmente o in gruppo, costituito da un massimo di cinque persone l’uno.

I videoclip/videomessaggi dovranno essere consegnati a mano presso la struttura Politiche giovanili, progetti cofinanziati ed europei dell’Assessorato all’Istruzione – al sesto piano di Palazzo regionale – entro e non oltre le 14 del 16 ottobre, in busta chiusa contenente tutta la documentazione prevista dal regolamento.

Ai giovani che avranno realizzato i migliori dieci videoclip/videomessaggi, selezionati dalla Commissione di valutazione, verrà assegnato un contributo a fondo perduto per un importo unitario omnicomprensivo massimo di mille euro.

Il regolamento, il modulo di partecipazione e la liberatoria possono essere consultati e scaricati dalla pagina tematica “Politiche giovanili” del sito istituzionale regionale, al link: https://www.regione.vda.it/giovani/default_i.asp.

Ragaciak locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte