Treni, Rfi attiva la fase di preallerta per neve e gelo

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) ha attivato la fase di preallerta dei Piani neve e gelo in Valle d’Aosta e in altre regioni del Nord Italia, a seguito del bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile che prevede per la giornata di domani, giovedì 15 dicembre, nevicate e possibili gelicidi.
Stazione Ferroviaria AOSTA
Società

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) ha attivato la fase di preallerta dei Piani neve e gelo in Valle d’Aosta e in altre regioni del Nord Italia, a seguito del bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile che prevede per la giornata di domani, giovedì 15 dicembre, nevicate e possibili gelicidi in diverse regioni.

“In particolare in Liguria e in basso Piemonte, a seconda dell’evoluzione delle condizioni meteorologiche e soprattutto dei fenomeni di gelicidio, potrebbe essere ridotto il servizio ferroviario su alcune linee (Genova-Ovada, Genova-Busalla, Genova-Arquata, Genova-Milano via Mignanego, la Pontremolese e l’Alessandria-San Giuseppe di Cairo)” spiega una nota di Rfi. “Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo sono attivi i Centri operativi territoriali nelle regioni interessate, coordinati dalla Sala Operativa centrale di Rfi”.

Fra le azioni previste: presidi tecnici degli impianti nevralgici, “con particolare attenzione ai nodi urbani ferroviari”; corse raschia-ghiaccio,” per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni” e ancora l’attivazione del personale delle ditte appaltatrici “per garantire la piena operatività dei marciapiedi e degli spazi di stazione aperti al pubblico”.

Secondo le previsioni meteo dell’Ufficio regionale dalla fine mattinata di domani sono attese deboli nevicate diffuse a tutte le quote su tutta la regione. Un avviso di criticità gialla è stato emesso in Alta Valle per pericolo valanghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte