Ucraina, la raccolta fondi si sposta alla parrocchia di Saint-Martin-de-Corléans

Servono per il momento farmaci, mentre gli organizzatori chiedono di sospendere le altre donazioni, in attesa di conoscere le richieste che arriveranno dall'Ucraina. 
raccolta fondi alla parrocchia Sant'Orso
Società

Si sposta dalla parrocchia di Sant’Orso a quella di Saint-Martin-de-Corléans la raccolta fondi per l’Ucraina. Nella giornata di oggi sono partiti i primi due convogli carichi di materiale donato dai valdostani. Rimangono ancora tanti beni alimentari e non, una parte dei quali oggi sono stati smistati dai circa 50 volontari presentatisi alla parrocchia di Sant’Orso.

Al momento servono ancora farmaci, mentre gli organizzatori chiedono di sospendere le altre donazioni, in attesa di conoscere le richieste che arriveranno dall’Ucraina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società