Usl, dal 6 luglio riaprono i consultori. Si parte da Verrès e Variney

Le altre sedi, spiega l'Azienda, apriranno progressivamente nei giorni successivi. All'ingresso verrà eseguito il triage attraverso la compilazione, da parte degli assistiti, di una autocertificazione sulle proprie condizioni di salute.
Consultorio Variney
Società

Come anticipato qualche giorno fa, l’Azienda Usl si prepara a riaprire i suoi consultori dislocati sul territorio regionale.

Da lunedì 6 luglio, infatti – spiega l’Azienda sanitaria – prenderà il via la progressiva riapertura delle principali sedi consultoriali a cominciare dalle sedi di Verrès e Variney, con le altre a seguire nei giorni successivi.

L’apertura delle prime due sedi – scrive l’Usl – si è resa possibile grazie alla collaborazione, da un lato con il Comune di Verrès e dall’altro con i Volontari del Soccorso della Valpelline.

“Al fine di garantire la sicurezza degli utenti e degli operatori – spiega il Direttore di Area Territoriale Leonardo Iannizzi – verrà eseguito il triage all’ingresso attraverso la compilazione, da parte degli assistiti, di una autocertificazione sulle proprie condizioni di salute”.

Anche i servizi erogati verranno avviati progressivamente: saranno fin da subito garantiti quelli amministrativi, infermieristici e psicologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società