Galleria 

Zona arancione, il “silenzio” dei dehors

La possibilità, nonostante la Valle sia ancora in "zona arancione", di aprire i dehors di bar e ristoranti fino alle 18 si è scontrata con un periodo di giornate dal sapore autunnale. Molti locali, in centro Aosta, hanno deciso di aspettare forse una meteo migliore, altri hanno accolto i primi "stoici" clienti.
Società

La possibilità, nonostante la Valle sia ancora in “zona arancione“, di aprire i dehors di bar e ristoranti fino alle 18 si è scontrata con un periodo di giornate dal sapore autunnale, una lieve pioggia ed un vento, a tratti, tagliente. Molti i locali in centro Aosta che hanno deciso di non aprire i tavoli all’esterno, in attesa di una meteo più favorevole, mentre diversi altri ci hanno provato comunque, raccogliendo i clienti “stoici” che hanno potuto vivere un piccolo assaggio di “normalità” dopo un lungo periodo di chiusure. Nonostante le sciarpe e i cappucci a metà maggio inoltrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società