Cogne, soccorso notturno per altri tre ghiacciatori in difficoltà

La missione è scattata ieri sera alle 21.15, quando tre francesi hanno chiesto aiuto mentre rientravano dalla scalata della cascata “Cold Couloir”, in Valeille. Per gli scalatori non c’è stato bisogno di intervento sanitario.
soccorsi ai ghiacciatori
Cronaca

A poco più di una settimana dallo scorso intervento di questo genere, la macchina dei soccorsi ha dovuto nuovamente mettersi in moto nella serata di ieri, sabato 22 gennaio, per portare aiuto a tre ghiacciatori in difficoltà durante il ritorno dalla scalata di una cascata nella Valeille, a Cogne. Gli scalatori, di nazionalità francese, hanno chiesto aiuto mentre rientravano dalla “Cold Couloir”, riferendo di essere in buone condizioni fisiche.

Come nella precedente occasione, i Vigili del fuoco hanno provveduto con una fotocellula ad illuminare una zona, mentre una squadra composta da tecnici del Soccorso Alpino Valdostano e militari della Guardia di finanza ha raggiunto i ghiacciatori via terra e li ha condotti a destinazione. L’intervento, iniziato attorno alle 21.15 con la chiamata dei tre, si è concluso attorno a mezzanotte e mezza. Non c’è stato bisogno di intervento sanitario per gli scalatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca