Coronavirus, elezioni regionali rinviate a data da destinarsi

La nuova convocazione dei comizi elettorali per il rinnovo del Consiglio regionale sarà, dunque, stabilita con un successivo decreto del Presidente della Regione, da emettersi entro il 31 luglio del 2020.
Immagine di archivio
Politica

Doppio rinvio, ma a data da destinarsi.

Dopo il primo spostamento, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, dal 19 aprile al 10 maggio, salta ancora la data per le Elezioni regionali.

A prevederlo è il decreto emanato del Presidente della Regione Renzo Testolin che ha definito la revoca dell’ultima convocazione dei comizi elettorali decisa da un altro decreto presidenziale dello scorso 10 marzo.

“Nel quadro delle iniziative attivate dalla Presidenza della Regione – si legge in un comunicato da piazza Deffeyes –, nell’ambito di un percorso di opportuno confronto istituzionale avviato con lo Stato, il Presidente della Regione ha preventivamente comunicato al Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, come la situazione emergenziale in atto dovesse imporre di decretare immediatamente la revoca del procedimento elettorale. Procedimento che, quindi, non potrà concludersi nei termini previsti, anche in conformità con la delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, con la quale è stato dichiarato, per 6 mesi dalla data del provvedimento, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”.

La nuova convocazione dei comizi elettorali per il rinnovo del Consiglio regionale sarà, dunque, stabilita con un successivo decreto del Presidente della Regione, da emettersi entro il 31 luglio del 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte