Cominciati i lavori al Day Hospital. In caso di nuova ondata sarà il nuovo reparto Covid

La sua attivazione in caso di necessità – i lavori termineranno a settembre – permetterà il ricovero di 16 pazienti Covid positivi senza gravare sulla normale attività sanitaria delle strutture ospedaliere, spiega l'Azienda Usl.
Ospedale Parini
Sanità

L’obiettivo, dichiarato, è quello riorganizzarsi affinché un’eventuale nuova ondata di contagi da Covid-19 non faccia chiudereun’altra voltai reparti ospedalieri.

Hanno preso il via, infatti, i lavori di adattamento degli spazi del Day Hospital Multifunzionale dell’ospedale Parini, struttura destinata all’utilizzo temporaneo come reparto per il ricovero di pazienti positivi al virus Sars-Cov2.

Lavori che – spiega una nota Usl – vengono eseguiti secondo un programma atto a garantire la piena sicurezza dei pazienti del DH, senza interferire con la normale attività sanitaria del reparto.

Nel dettaglio, il reparto Covid+ occuperà – in caso ne fosse necessaria l’attivazione – i locali del Day Hospital Multidisciplinare al piano terreno della zona Nord dell’edificio ospedaliero, direttamente collegati da accesso interno al cosiddetto “Triangolo”, la struttura modulare di Terapia intensiva destinata ai positivi.

L’attivazione – prosegue l’Azienda – permetterà il ricovero ospedaliero di 16 pazienti Covid positivi senza gravare sulla normale attività sanitaria delle strutture ospedaliere, minimizzando le interferenze all’operatività dei reparti ed ottimizzando gli interventi già eseguiti in precedenza.

I lavori termineranno a settembre – chiude la nota –, dopodiché sarà possibile l’eventuale conversione del Day Hospital Multidisciplinare in reparto Covid+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca