Deciso lo stop precauzionale alle visite dei parenti alle “micro” di Aosta

A deciderlo l'Amministrazione comunale, per verificare i protocolli dopo il focolaio nel centro polivalente di Saint-Martin. Lo "stop" durerà qualche giorno. I tamponi fatti in questi giorni agli utenti delle altre due strutture aostane - l'ex Bellevue e la Casa Famiglia di viale Europa - sono risultati tutti negativi.
anziani
Società

Una sospensione alle visite dei parenti degli ospiti delle microcomunità di Aosta, in via precauzionale e per una serie di verifiche procedurali.

A deciderlo è stata l’Amministrazione comunale, a seguito del focolaio di Covid-19 individuato nei giorni scorsi all’interno del centro polivalente di Saint-Martin-de-Corléans.

“Abbiamo deciso, per quanto riguarda le tre microcomunità di Aosta, di chiudere per qualche giorno ai parenti per verificare tutti i protocolli ed una serie di altri elementi, per capire come si sia sviluppato questo focolaio – spiega l’Assessora comunale alle Politiche sociali Clotilde Forcellati –. Abbiamo anche chiesto una relazione dettagliata, fa parte delle corrette relazioni fra l’Amministrazione e gestori delle strutture”.

Dopo i controlli eseguiti a Saint-Martin, gli utenti delle due strutture comunali – la microcomunità nell’edificio dell’ex Hôtel Bellevue di regione Saraillon e la Casa Famiglia di viale Europa – sono stati sottoposti a tampone e “tutti i test degli ospiti sono risultati negativi”, ha chiuso Forcellati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte