Il conduttore tv Ossini e la campionessa Pezzo i nuovi “Amis de la Vallée d’Aoste”

Assieme a loro, domenica 27 febbraio prossima, saranno decorati anche i “Chevaliers de l’Autonomie” Dante Berthod, Carlo Chatrian ed Etto Margueret. Ospite d’onore, la presidentessa del Parlamento della Catalogna, Laura Borràs y Castanyer.
Massimiliano Ossini
Società

Il conduttore televisivo Massimiliano Ossini e la campionessa olimpica Paola Pezzo sono gli “Amis de la Vallée d’Aoste” che verranno insigniti nella cerimonia in programma per domenica 27 febbraio prossima, in occasione degli anniversari dell’Autonomia e dello Statuto speciale. Assieme a loro saranno decorati i nuovi “Chevaliers de l’autonomie”: Dante Berthod (consigliere della Federazione Italiana Sport Invernali), Carlo Chatrian (direttore della Berlinale) e Etto Margueret (pittore di Saint-Rhémy-en-Bosses).

L’ospite d’onore della “Fête de la Vallée d’Aoste”, che tornerà quest’anno in presenza nel salone “Viglino” di palazzo Regionale, sarà la presidentessa del Parlamento della Catalogna, Laura Borràs y Castanyer. Le celebrazioni (ricorrono i 76 anni dell’Autonomia e i 74 dello Statuto) vedranno gli interventi dei presidenti della Regione Erik Lavevaz, del Consiglio Valle Alberto Bertin e del Consiglio permanente degli enti locali Franco Manes.

Con l’occasione, saranno consegnate anche le distinzioni assegnate l’anno scorso, agli “Amis” Francesco Oberti e Léonard Giannadda e ai “Chevaliers” Guido Diémoz, Giuseppe Bosonin e Federica Brignone, protagonista in questi giorni dei successi olimpici di Pechino. La cerimonia sarà trasmessa in diretta sui canali YouTube della Regione e del Consiglio Valle, nonché sul sito web dell’Assemblea regionale e sul canale 13 del digitale terrestre “Tv Vallée”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società