Società di Orlando Bonserio |

Ultima modifica: 5 Giugno 2020 18:48

La Svizzera riapre anche all’Italia, il 20 giugno ripartono gli impianti del Cervino e lo sci estivo

Valtournenche - Dal 15 giugno riaprono le frontiere elvetiche, approvati oggi in Giunta i protocolli di sicurezza per gli impianti di risalita con una riduzione della capienza pari a un terzo.

Seggiovia Pancheron

Neanche il tempo di registrare le preoccupazioni degli operatori turistici della vallata del Gran San Bernardo per la decisione della Svizzera di aprire le frontiere con l’Italia solo il 6 luglio, che arriva la notizia che il paese elvetico ha deciso di riaprire il 15 giugno a tutta l’area Schengen. Italia compresa. Il turismo, quindi, può riprovare a respirare, e per questo motivo gli impianti di risalita di Breuil-Cervinia riapriranno sabato 20 giugno, dando via allo sci estivo.

Stavamo solo aspettando che la Svizzera riaprisse le frontiere per poter riaprire gli impianti”, spiega Federico Maquignaz, presidente e amministratore delegato della Cervino spa. Si potrà quindi andare a Plateau Rosà per sciare: “C’è parecchio interesse soprattutto da parte degli sci club, che hanno dovuto interrompere gli allenamenti a inizio marzo. Siamo sicuri che diverse persone che vorranno fare una sciata ci sono, le piste e le condizioni dell’innevamento sono in ottimo stato”.

Nella mattinata di oggi, peraltro, la Giunta regionale ha approvato i protocolli di sicurezza per la riapertura degli impianti di risalita che prevedono, tra le altre cose, una riduzione della capienza nominale pari ad un terzo: “Per il periodo estivo una capienza del 66% può andare sicuramente bene, mentre se dovesse essere così anche in inverno sarebbe decisamente più problematico. Le misure varate dal protocollo serviranno per preservare i nostri dipendenti ed i nostri clienti”, conclude Maquignaz.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo