Messe e funerali, la Curia vescovile di Aosta proroga la sospensione

I funerali, dunque, posso svolgersi in forma privata, accogliendo direttamente in cimitero il feretro accompagnato dai parenti più stretti (15 persone al massimo) e celebrando una breve Liturgia della Parola.
funerale (foto d'archivio)
Società

“Fino a quando non riprenderanno le celebrazioni liturgiche con il popolo le disposizioni circa la celebrazione privata dei funerali religiosi già emanate in data 8 marzo 2020 sono prorogate“. Lo ha confermato ieri la Curia vescovile di Aosta.

I funerali, dunque, posso svolgersi in forma privata, accogliendo direttamente in cimitero il feretro accompagnato dai parenti più stretti (15 persone al massimo) e celebrando una breve Liturgia della Parola.

“Tutti i presenti, sacerdote compreso, si atterranno al rigoroso rispetto delle precauzioni sanitarie richieste: distanziamento fra le persone (un metro) e uso di idonea mascherina. Chi avesse temperatura superiore ai 37,5°C o presentasse sintomi influenzali è tenuto ad astenersi dalla partecipazione”. La Messa esequiale viene rinviata a quando riprenderanno le celebrazioni liturgiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte