Società

Per il terzo anno il Comune di Charvensod aderisce a “Boudza-té”

Boudza té
Charvensod - Gli incentivi saranno erogati ai residenti dai 14 anni in su che si recheranno al lavoro o a scuola in bici o a piedi. Chi ha partecipato due volte consecutive potrà iscriversi, ma senza incentivi: "È una misura di stimolo all’utilizzo di una mobilità alternativa, non può diventare strutturale”, ha spiegato il Sindaco Borbey.
di Redazione AostaSera
Società

Mobilità sostenibile, il progetto “Boudza-tè” si allarga alla Plaine?

Aosta - Charvensod, poco più di tre mesi fa, ha accolto il progetto per sostenere l’utilizzo della bicicletta negli spostamenti casa-lavoro. Dopo un'iniziativa della minoranza di Aosta, approvata all'unanimità in Consiglio comunale, venerdì 17 l'iniziativa di Daniele Vallet arriverà al Conseil de la Plaine.
di Luca Ventrice