“Regione inerte”: forestali in sciopero il prossimo 20 aprile

La protesta è proclamata dal Savt Fp, che la motiva con l’assenza di risposte da parte di piazza Deffeyes, a fronte delle rivendicazioni protratte di personale e sindacati. L’agitazione sarà illustrata in una conferenza stampa, martedì 19.
L'anniversario del Corpo forestale - foto d'archivio
Lavoro

Quella che all’inizio di aprile, alla vigilia dell’incontro tra i sindacati e l’amministrazione regionale, si stagliava come un’ipotesi, ora diventa realtà. Il Savt funzione pubblica ha proclamato lo sciopero del Corpo forestale della Valle d’Aosta per l’intera giornata di mercoledì 20 aprile prossimo.

L’agitazione viene motivata dal sindacato autonomo – in una nota – con l’”inerzia dell’amministrazione rispetto alle tematiche che affliggono il personale del Corpo”. Maggiori dettagli saranno forniti in una conferenza stampa convocata per la vigilia dello sciopero.

All’incontro con gli operatori dei media, aggiunge il Savt, “saranno presenti anche i rappresentanti delle altre organizzazioni sindacali che hanno aderito allo sciopero”. Nella partita delle rivendicazioni sull’equiparazione retributiva e previdenziale con i colleghi del resto d’Italia era in campo anche il Corpo valdostano dei Vigili del fuoco, con Cgil, Cisl, Uil e Conapo a sostenerne le ragioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Lavoro