Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 21 Gennaio 2021 16:04

Aosta, Fratelli d’Italia all’attacco della Giunta Nuti sul Bilancio non approvato

Aosta - In una nota il partito critica anche la gestione del Consiglio: "La maggioranza ha deciso con strategia di respingere ogni mozione presentata dall’opposizione a prescindere dal contenuto, riteniamo inaccettabile questo comportamento".

Fratelli d'Italia VdAFratelli d'Italia VdA

“La giunta Nuti e la maggioranza in un mese di lavoro è stata in grado di presentare per la trattazione in Consiglio Comunale solo due punti di un ordine del giorno piuttosto corposo che ne comprende 32. Per capire la portata di tale affermazione, se non ci fosse stato il lavoro dell’opposizione e quindi anche noi di Fratelli d’Italia Valle d’Aosta, un Consiglio Comunale organizzato in due giorni si sarebbe concluso in una manciata di minuti”.

Parole di Paolo Laurencet, consigliere comunale del gruppo FdI-FI, mentre l’assemblea aostana è ancora in corso, in modalità secretata.

“Origine di tutti i mali” è la finanziaria comunale, non ancora chiusa: “Questa situazione – spiega infatti Laurencet – è conseguenza del fatto che la giunta non ha ancora approvato il bilancio previsionale che andava presentato entro il 31 dicembre 2020. Non è dato sapere perché ad oggi questo documento così importante non sia stato ancora pubblicato. Lo stato di fatto è che la Giunta non ha contezza delle risorse finanziarie di cui può disporre e pertanto ne è inibita o almeno circonstanziata la possibilità di deliberare”.

Il “cahier de doléances” di Fratelli d’Italia non finisce qui: “Inoltre – si legge ancora nella nota –, ci pare doveroso sottolineare che l’altro punto presentato all’ordine del giorno dalla maggioranza riguardi un tema di politica nazionale se non addirittura estera (l’odg di maggioranza “Verità e giustizia per Giulio Regeni”, ndr.). Al di la dell’argomento proposto dalla Giunta non capiamo il perché, in un momento di crisi economica e di emergenza sanitaria, si debba impiegare il tempo del Consiglio Comunale per discutere di un tema che fa riferimento a vicende che non riguardano il Comune e i cittadini aostani”.

Non solo: “Infine – chiude il comunicato FdI –, ci pare doveroso comunicare che la maggioranza ha deciso con strategia di respingere ogni mozione presentata dall’opposizione a prescindere dal contenuto dell’iniziativa presentata. Come Fratelli d’Italia riteniamo inaccettabile questo comportamento, non tanto nei nostri confronti o nei confronti dell’opposizione, quanto dei cittadini, rispetto ai quali la maggioranza dimostra il proprio disinteresse preferendo anteporre alle necessità della nostra città, una strategia politica ottusa volta a respingere ogni iniziativa o proposta con l’evidente obiettivo di farne una mera questione di supremazia politica”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo