Coronavirus, Ferrero: “Vigili del fuoco completamente ignorati nell’emergenza”

Il consigliere regionale di Vdalibra attacca: "L'ennesimo inquietante segnale di una gestione dell'emergenza non all'altezza della situazione, in mano a persone inadatte alla sfida”.
Consiglio regionale 26 giugno 2018 - Stefano Ferrero
Politica

Una risorsa a costo zero per la Regione, per la gestione dell’emergenza Covid, lasciato fermo, ignorato.

Stefano Ferrero, consigliere regionale di Vdalibra, considera “sconcertante” quanto ha appreso oggi durante l’audizione in V Commissione del Comandante del Corpo dei Vigili del fuoco, ovvero – spiega – “che questo importantissimo Corpo non è praticamente mai stato utilizzato per affrontare l’emergenza da Covid-19”.

Ferrero che in una nota spiega: “La nostra Regione ha oltre 100 professionisti con adeguata formazione sull’utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale, con esperienza nel settore delle emergenze NBCR, con dotazioni di apparecchi di sanificazione che sono stati completamente ignorati e che, fatto non secondario, sono una risorsa a costo zero per l’Amministrazione regionale”.

“È questo – chiude il consigliere di Vdalibra – l’ennesimo inquietante segnale di una gestione dell’emergenza non all’altezza della situazione, in mano a persone inadatte alla sfida”.

0 risposte

  1. Beh ma i vigili del fuoco valdostani si sa che sono oberati di lavoro quindi non avranno voluto sovraccaricare ulteriormente le loro intense giornate…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte