Vacanze Caveri, Lavevaz chiude le polemiche: “Dall’Assessore risposte quotidiane”

Question time della Lega Vda sulle vacanze dell'Assessore Caveri. "Ho sempre avuto le risposte che ho chiesto come se l’Assessore fosse al suo ufficio qui a Palazzo" ha spiegato in aula il Presidente Lavevaz. 
Rete Doposcuola Lab Luciano Caveri
Politica

“Non entro sulle questioni di opportunità, che afferiscono alla sfera personale. Quello che posso dire è che in questo periodo, in cui l’assessore non era presente a Palazzo, ho continuato ad avere rapporti quotidiani con l’Assessore su tutte le questioni aperte in questi giorni”. Il Presidente della Regione Erik Lavevaz chiude così la polemica aperta da Adu e portata in aula dalla Lega Vda sulle vacanze alle Seychelles dell’Assessore regionale all’Istruzione Luciano Caveri.

“Ho sempre avuto le risposte che ho chiesto come se l’Assessore fosse al suo ufficio qui a Palazzo” ha detto ancora Lavevaz.

A presentare il question time sulla vicenda Erik Lavy: “Ognuno è libero di fare quello che vuole, ma in un momento di crisi, un personaggio che ha scelto di fare l’Assessore deve comportarsi in una certa maniera, senza ostentare, in una sorta di schiaffo verso i valdostani che magari in vacanza non ci possono andare”.

A poche ore dal rientro in aula dopo dopo le vacanze natalizie, ad aprire la polemica su Caveri era stata Adu Vda.

“In tutto questo pandemonio scopriamo, tramite il suo account Twitter,  che l’assessore Caveri è in vacanza, alle Seychelles” scriveva il movimento in una nota stampa diffusa ai media. “Un assessore all’istruzione serio sarebbe rimasto al suo posto di comando, lavorando fino all’ultimo per organizzare al meglio, con le altre istituzioni regionali e statali, il rientro a scuola” continuano i responsabili di Adu che si spingono a chiedere le dimissioni di Luciano Caveri.

“Ci saranno mascherine FPP2 per tutto il personale e per gli studenti? Come si pensa di affrontare il nodo del trasporto pubblico locale? Chissà” si domandano gli esponenti del movimento che denuncia l’impossibilità di uno screening sistematico di studenti e insegnanti.

“Anche simbolicamente, questa vacanza, in questo momento specifico, è uno schiaffo agli studenti e ai lavoratori della scuola, senza commentare l’inopportunità di volare in un paradiso tropicale, mentre il turismo nazionale e regionale soffre”.

9 risposte

  1. Hai fatto bene prossima volta opta per una vacanza semestrale . Fai meno danni alle Seychelles che a dirigere la scuola

  2. Il mondo è interconnesso ci sono manager che dirigono multinazionali con bilanci pari a PIL di intere nazioni all’altro capo del mondo … non vuol dire niente dove si trova

  3. Su non siate troppo banali nel condannare l’assessore: è anche esso umano e ha necessità di un periodo di riposo. Chi di noi non è stato in vacanza alle Seychelles quest’anno? Tornerà riposato e efficiente, lo fa per noi in fondo.

  4. Cosa vi aspettavate …. E gente che vive ormai da anni agiatamente di politica facendo solo danni alla valle e ai valdostani , e noi siamo complici (non beneficiari) di questo sistema

  5. Onorevole onorevole… e corretto che spenda il suo lauto stipendio come vuole…pero in questo periodo di PANDEMIA lo trovo fuori luogo. Sicuramente il rientro post vacanze nelle scuole ANDRA TUTTO BENE ma se cosi non fosse sono sicuro che lei da uomo ONOREVOLE quale e si fara da parte…buon anno

  6. Hai fatto bene! Tanto già a marzo nessuno se ne ricorderà più, e dei gonzi ad eleggerti ne trovi sempre a bizzeffe! Grande Luciano, sei un professionista!

  7. Pienamente d’accordo! Stiamo facendo tutti sacrifici e sperando di non dover tornare in DAD ma i più furbi se ne lavano le mani. Io ho tre figli che tra ritardi dei pullman, quarantena e tamponi sono già stravolti da quest’anno scolastico, ma ci vogliamo mettere un po’ nei panni di questi ragazzini e cercare di aiutarli un po’??? Si ricordi assessore che lei è lì grazie ai voti ma i voti possono anche non arrivare più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica