Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 4 Dicembre 2019 19:41

Relazioni alla Corte di conti, Lega e Mouv’ attaccano Fosson: “Totale inadeguatezza del Presidente”

Aosta - “Totale sconcerto”. Questo è quanto esprimono i due gruppi di opposizione a seguito delle dichiarazioni del Presidente rese questo pomeriggio all'assemblea del Cpel, sulla trasmissione alla Corte dei Conti delle due relazioni sull'accesso antimafia nei comuni di Aosta e Saint-Pierre.

Conferenza stampa Lega e MouvnImmagine di archivio

“Totale sconcerto”. Questo è quanto esprimono i consiglieri regionali dei gruppi Lega Vallée d’Aoste e Mouv’ a seguito delle dichiarazioni del Presidente della Regione Antonio Fosson rese questo pomeriggio, mercoledì 4 dicembre, all’assemblea del Cpel, sulla trasmissione alla Corte dei Conti delle due relazioni sull’accesso antimafia nei comuni di Aosta e Saint-Pierre.

“Che un Presidente della Regione, che è anche Prefetto, si permetta di mettere in dubbio l’operato delle Forze dell’ordine denota una mancanza totale di rispetto per il lavoro che compiono – aggiungono i due gruppi di opposizione –. A queste autorità, con le quali collaboriamo e sempre collaboreremo, vanno tutta la nostra solidarietà e il nostro supporto”.

“Le dichiarazioni di Fosson – rincarano i consiglieri di Lega e Mouv’ – rafforzano i nostri dubbi sulla totale inadeguatezza del Presidente della Regione. Ci chiediamo se i componenti della sua Giunta e della sua maggioranza condividano questo tipo di esternazioni. Perché se così fosse, allora il problema politico attuale sconfinerebbe in ben altro”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>