Straordinaria quotidianità

Finiti i finanziamenti, Quotidiamo rimane aperto grazie ad un’alleanza tra soggetti del sociale

Aosta - Nei mesi estivi l'attività dell'Emporio solidale prosegue perché alcuni enti del terzo settore hanno deciso di attivarsi insieme - chi con gratuità e donazioni alimentari, chi con contributi economici - per continuare a dare un sollievo a famiglie, italiane e straniere, che a fine mese non hanno in tasca i soldi per fare la spesa nei normali supermercati. 
di Nathalie Grange