Società di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 16 Agosto 2021 11:59

Il nuovo Piano del traffico urbano di Aosta è a disposizione dei cittadini

Aosta - Fino al 14 settembre la proposta di aggiornamento del Pgtu è aperta a chi volesse prenderne visione, presentare osservazioni o proposte. Tra le novità, i cambi di viabilità nella zona est, piazza della Repubblica sgombra dalle auto ed il completamento della pedonalizzazione dell'Arco di Augusto.

varchi di accesso alle Ztl

La proposta di aggiornamento del Pgtu – il Piano generale del traffico urbanoapprovato a inizio luglio dalla Giunta di Aosta, dopo le discussioni in Consiglio comunale e le perplessità di Confcommercio, è ora a disposizione dei cittadini.

Da oggi – 16 agosto – e per trenta giorni, fino quindi al 14 settembre, il documento è pubblicato nell’Albo pretorio del Comune, aperto a chiunque voglia prenderne visione, ma anche a chi fosse intenzionato a presentare osservazioni e proposte scritte.

Alcune novità del Pgtu

Diverse le novità che l’aggiornamento al Piano generale del traffico urbano di Aosta porta con sé, a partire dalle tre nuove rotatorie previste tra via Romavia de la Pierre e via della Consolata; tra corso Battaglionevia Elter e via Lys e quella da realizzare in piazza Salvadori.

Tra i cambiamenti più evidenti c’è l’idea di svuotare dalle auto piazza della Repubblica, dopo l’apertura dei parcheggi dietro l’area della ex caserma Testafochi – la cui concessione dalla Regione al Comune è stata approvata di fresco –, con la conseguente inversione di sensi unici che interesserà via Monte Vodice e via Cesare Battisti, e la conversione di via Monte Solarolo in Zona a traffico limitato.

Ztl che, da progetto, si amplierà anche a piazza San Francesco e alle limitrofe via Monseigneur De Sales, Hôtel des États, Chabloz e Xavier de Maistre, ma anche a parte delle vie Piave, Losanna e Gramsci, fino all’intersezione con via Festaz.

 Oltre all’inserimento delle cosiddette “strade scolastiche” e alle corsie preferenziali per i mezzi pubblici – in via Festaz e via Torino –, l’aggiornamento del Pgtu cerca di “chiudere il cerchio” completando la pedonalizzazione dell’Arco di Augusto, con la deviazione del traffico su via Monte Émilius e la rotatoria all’intersezione con corso Ivrea.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo