È tempo di carnevale: tutti gli appuntamenti “in maschera” in Valle d’Aosta

Dalle tappe che si snodano nella Coumba Freide fino agli storici appuntamenti a Pont-Saint-Martin e Verrès, passando per i festeggiamenti dedicati ai più piccoli e quelli sulle piste da sci. In Valle d'Aosta è periodo di carnevale, e qui trovate tutti gli appuntamenti da non perdere in regione (ma non solo).
Carnevale di Pont-Saint-Martin - I fuochi d'artificio - Foto di Simone Fortuna
Società

Tradizioni, storie e leggende. Sono tanti gli elementi che, da sempre, si legano al carnevale in Valle d’Aosta. Dagli appuntamenti per i più piccoli fino alle ricostruzioni di avvenimenti storici, sono diversi gli eventi “in maschera” tra le nostre montagne e nei nostri paesi. Dalle tappe che si snodano nella Coumba Freide fino agli storici appuntamenti a Pont-Saint-Martin e Verrès, passando per i festeggiamenti dedicati ai più piccoli e a quelli sulle piste da sci. In Valle d’Aosta è periodo di carnevale. Ecco tutti gli appuntamenti da non perdere in regione (ma non solo).

Il carnevale storico della Coumba Freide

Carnevale Bosses

Fino a questa sera, alle 22, la prima tappa del carnevale storico della Coumba Freide si festeggerà a Bionaz. Per un mese si susseguiranno le celebrazioni della tradizione che lega la nascita del carnevale al passaggio di Napoleone attraverso il Colle del Gran San Bernardo, nel maggio del 1800, durante la campagna d’Italia.

Qui le prossime date:

Il carnevale Storico di Pont-Saint-Martin

Il Roggo del Diavolo con effetti di luce
Il Rogo del Diavolo con effetti di luce

Dal 16 al 22 febbraio torna il carnevale storico di Pont-Saint-Martin, recentemente “salvato” dalla ricomposizione della nuova Pro loco. Qui saranno protagonisti i personaggi di sempre che caratterizzano i festeggiamenti del paese: da San Martino al Diavolo – il cui rogo andrà in scena proprio il 16 febbraio –, passando per il Console Romano, i Tribuni della Plebe, le Guardie Romane ed il loro Comandante ed i Salassi, fino la Ninfa del Lys accompagnata dalle sue due Ancelle. Oltre alle sfilate dei carri e dei gruppi mascherati e alle serate danzanti, in programma, come da tradizione, la caratteristica corsa delle bighe del 20 febbraio, giunta alla XXXVII edizione. Qui il programma completo.

Il carnevale storico di Verrès

Il carnevale storico di Verrès
Il carnevale storico di Verrès

Dal 18 febbraio al 3 marzo a prendersi la scena sarà anche il carnevale storico di Verrès. Dal 1949, una volta all’anno, il paese della bassa Valle rimette indietro le lancette dell’orologio per rivivere gli eventi tardomedievali accaduti il 31 maggio del 1450. Per quattro giorni, al grido del Gran Ciambellano di “Vive Introd et Madame de ChallantCaterina di Challant, accompagnata dal consorte Pierre d’Introdi nuovi conti sono appena stati svelati – e da circa 250 figuranti in costume, farà rivivere ai visitatori gesta coraggiose, tornei cavallereschi, sfilate, feste e balli. Qui il programma completo.

Il carnevale dei bambini a La Thuile e Saint-Vincent

Tra divertimento e allegria, lunedì 20 febbraio, alle 16, La Thuile si colorerà con il carnevale dei bambini nella Sala manifestazioni Arly. Quest’anno la giornata sarà animata dal Mago J, poliedrico artista che proporrà uno show magico… e qualche “piccolo pasticcio”.

Nato nel 1962 e ripreso nel 1978, anche Saint-Vncent organizza il carnevale dei piccoli previsto per il 20 febbraio. Dalle 12.30, in piazza Aosta, prenderà il via la distribuzione della polenta. Alla sfilata del martedì grasso, l’evento clou, parteciperanno gruppi folcloristici, bande, majorettes e carri allegorici ispirati al mondo dei bambini.

Il carnevale in maschera sugli sci di La Thuile

Il carnevale in maschera sugli sci di La Thuile
Il carnevale in maschera sugli sci di La Thuile

Sempre a La Thuile la festa si muoverà poi sulle piste, con il carnevale in maschera sugli sci. L’appuntamento è per martedì 21 febbraio, con la premiazione, nella zona di partenza degli impianti di risalita, prevista per le 16.30.

Lo storico carnevale di Ivrea

Foto credits Storico Carnevale di Ivrea – Foto di Alessio Avetta

A due passi dal nostro confine, è impossibile non parlare dello storico carnevale di Ivrea che andrà in scena nella cittadina piemontese dal 16 al 21 febbraio ma i cui preparativi – qui il programma completo – vanno avanti da tempo. Imperdibile, da domenica 19 febbraio, la tre giorni di Battaglia delle arance. Il carnevale eporediese affonda le radici nel Medio Evo, ed i suoi riti primari – la Zappata e l’abbruciamento degli Scarli condotti dagli Abbà sino alla fine del ‘700 -, sono stati tramandati oralmente fino al 1808, anno in cui appare la prima trascrizione di una cerimonia ne I Libri dei Processi Verbali a futura memoria.

Una risposta

  1. Mancano la data del Carnaval “di Comite’ di Poudzo” di Gignod, Variney e Signayes. Sapete dirmelo?. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte